Giovanni Salmeri

*
Qualifica: Professore associato
Settore scientifico-disciplinare: M-FIL/03 Filosofia morale
Dipartimento: Studi letterari, filosofici e di storia dell'arte
Corsi e ricevimento: Didattica Web
Studio: I/33
Telefono: +39 06 7259 5068
Posta elettronica: giovanni.salmeri@uniroma2.it

Nota biografica

Nato a Roma nel 1966, ho conseguito la laurea e il dottorato di ricerca in Filosofia presso l’Università di Roma Tor Vergata (relatore Armando Rigobello), e la licenza in teologia presso la Pontificia Università Lateranense. Dopo aver insegnato filosofia per diversi anni nel liceo classico, dal 1996 al 2002 sono stato Ricercatore di Filosofia morale presso il Dipartimento di ricerche filosofiche dell’Università di Roma Tor Vergata, dove attualmente sono professore associato di Storia del pensiero teologico e (dal novembre 2011) presidente dei corsi di laurea e di laurea magistrale in Filosofia. Sono membro del comitato scientifico delle riviste Oasis (Venezia), Ethos (Lublino) e Dilatato corde (Roma - Ottignies). Sono redattore della rivista elettronica Dialegesthai e coordinatore della rivista elettronica Reportata, entrambe patrocinate dal nostro corso di laurea. Sono membro del Centre for the Study and Documentation of Religions and Political Institutions in Post-Secular Society, membro del Direttivo dell’Associazione italiana di filosofia della religione. Dal 2009 collaboro con alcuni amici all’organizzazione di convegni posti sotto il titolo generale Elaborare l’esperienza di Dio.

I miei interessi di ricerca hanno preso le mosse da alcuni temi capitali della storia della metafisica occidentale, esaminati nel loro significato antropologico ed etico. Così nei miei lavori ho tentato di mettere in luce quali ripercussioni esercitino sulla riflessione antropologica le precomprensioni di carattere metafisico (Aristotele, Spinoza, Heidegger) o in che modo la filosofia viva della ricchezza passionale dell’esperienza umana (Platone). Questi spunti sono confluiti nel tentativo di comprendere la vicenda della filosofia occidentale come una progressiva concentrazione sull’impegno per una difesa della realtà dell’uomo. Da una decina d’anni, soprattutto grazie all’insegnamento della Storia del pensiero teologico, sto cercando di riproporre i temi del dialogo tra filosofia e teologia cristiana, anzitutto tramite una ricognizione storica di alcune linee evolutive (amore, ragione, ermeneutica, grazia, simbolo). Pur sforzandomi di cogliere gli elementi di confronto che attraversano l’intera era cristiana, negli ultimi anni ho dedicato maggiore attenzione al Medio Evo, e in particolare a Giovanni Duns Scoto. A lui ho dedicato diversi studi che hanno tentato di chiarire il senso del primato del’amore nel suo sistema filosofico-teologico, e della sua opera maggiore, l’Ordinatio, ho in preparazione un’edizione parziale commentata. In una prospettiva contemporanea, sono interessato al dialogo interreligioso e al rapporto tra religione e secolarizzazione.

Ultimo aggiornamento: 15/05/2020

Pubblicazioni

Nessuna pubblicazione risulta inserita nell'Archivio Istituzionale della Ricerca dell'Ateneo.