Lorenzo Perilli

*
Qualifica: Professore ordinario
Settore scientifico-disciplinare: L-FIL-LET/05 Filologia classica
Dipartimento: Studi letterari, filosofici e di storia dell'arte
Corsi e ricevimento: Didattica Web
Studio: I/30
Telefono: +39 06 7259 5161
Posta elettronica: lorenzo.perilli@uniroma2.it

Nota biografica

Wikipedia.org/Lorenzo Perilli

Curriculum completo

Nato nel 1964, laureato in Letteratura Greca a Roma nel 1988 con un lavoro su Il lessico intellettuale di Ippocrate. PhD in Filosofia. Professore ordinario di Filologia classica, insegna inoltre Storia del Pensiero Scientifico Antico e Foundations of European Thought. Dirige il Centro Studi di Antichità Matematica Filosofia “Forme del sapere nel mondo antico”. Ha insegnato dal 1994 Storia della Filosofia Antica prima presso l’Università di L’Aquila, poi di Roma-Lumsa, quindi come Ricercatore a Roma Tor Vergata. Borsista per due anni della Alexander von Humboldt-Stiftung, presso l’Università di Monaco di Baviera, Research Associate presso il Wellcome Trust Centre for the History of Medicine at UCL, London (Agosto 2006), Visiting scholar del Fonds National Suisse de la Recherche Scientifique presso l’Università di Zurigo (Giugno-Luglio 2010), e della Humboldt-Stiftung presso l’Università di Amburgo (2012), è stato per alcuni anni collaboratore del Centro Linceo Interdisciplinare (Accademia Nazionale dei Lincei), sul tema discipline umanistiche e informatica. Vincitore di numerose borse di studio e di ricerca in Italia e all’estero (dell’Accademia italo-tedesca di Merano, dell’Accademia Nazionale dei Lincei, dello Österreichisches Bundesministerium für Wissenschaft und Forschung, dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, del CNR-NATO), è stato insignito nel 2007 in Germania del Premio Internazionale di ricerca «Friedrich Wilhelm Bessel», su candidatura presentata dalla Accademia delle Scienze di Berlino / Corpus Medicorum Graecorum. Ha ricevuto inoltre dall’Accademia Nazionale dei Lincei il premio «G. Borgia» per la Filosofia per il 1997, nonché il Premio del Ministro per i Beni e le Attività Culturali per il 2001 e il premio Mario Di Nola per l’editio princeps del Glossario Ippocratico di Galeno nel 2019. Partecipa al Progetto di Ricerca di rilevante interesse nazionale «Testi sull’arte medica. Da Ippocrate all’età bizantina». È condirettore della Rivista «Technai. An international journal of ancient science and technology». Dal 1988 è stato membro della redazione e collaboratore della Rivista di studi classici «Museum Criticum»; fa parte del Comitato di redazione della Rivista di filologia dei testi medici «Galenos». Ha tenuto lezioni e conferenze su invito di Università italiane e straniere (Monaco, Gottinga, Berlino, Amburgo, Newcastle, Londra, Parigi, Budapest, Locarno, Bellinzona, Firenze, Roma, Napoli, Pisa, Bologna, Ferrara), e relazioni a Convegni nazionali e internazionali. Ha tenuto Seminari annuali nell’ambito dei Corsi di Letteratura Greca, di Storia della Filosofia, di Storia della Filosofia Antica presso l’Università di Roma Tor Vergata, corsi e Seminari di Informatica Umanistica con particolare riguardo per i risvolti metodologici e per le applicazioni dell’informatica ai testi classici e nell’ambito degli studi filosofici. È stato incluso nel «Marquis Who’s Who in the World» 2011.

Si occupa di medicina antica, soprattutto Ippocrate, Galeno e l’empirismo, di Storia della filosofia antica, soprattutto filosofia presocratica, di Storia del pensiero scientifico greco, di Critica del testo e Filologia classica, di Informatica umanistica.

Ultimo aggiornamento: 15/05/2020

Pubblicazioni

Nessuna pubblicazione risulta inserita nell'Archivio Istituzionale della Ricerca dell'Ateneo.