Enrico Redaelli

*

È docente di Trasformazione dei legami sociali presso l’IRPA (Istituto di Ricerca di Psicoanalisi Applicata) di Milano. Si occupa di filosofia contemporanea, in particolare di temi all'incrocio tra filosofia, antropologia e psicoanalisi. È autore di diversi libri, capitoli in volumi collettanei e articoli per riviste specializzate. Tra le sue pubblicazioni, Il nodo dei nodi (ETS 2008), L’incanto del dispositivo. Foucault dalla microfisica alla semiotica del potere (ETS 2011) e Prospettive della differenza. Economia, biologia, psicologia, estetica (con T. Di Dio, A. Bonfanti, G. Spada, a cura di C. Sini, Lubrina 2014). È autore, con altri, del manuale universitario Filosofia teoretica. Un’introduzione, a cura di Rocco Ronchi (UTET 2009). Ha curato i volumi La lezione di Pasolini (Mimesis 2019), Il filosofo e le pratiche (Cuem 2011) e, con F. Vandoni e P. Pitasi, il libro Legge, desiderio, capitalismo. L’anti-Edipo tra Lacan e Deleuze (Bruno Mondadori 2014). Ha collaborato per una decina d’anni con Il manifesto scrivendo per l’inserto culturale «Alias» e collabora attualmente con Doppiozero; è coordinatore editoriale della rivista di filosofia Nóema e membro del comitato scientifico di «Mechrí/Laboratorio di filosofia e cultura».

e.redaelli@gmail.com