Rocco Li Volsi

*

Nato a Marsala nel 1933, si è laureato a Padova con la tesi su La teoria delle idee nella prima parte del Parmenide di Platone. Ha insegnato storia e filosofia presso il Liceo «Antonio Canova» di Treviso fino al 1996. Attualmente in pensione, fa parte della Fondazione Luigi Stefanini di Treviso, e dell'Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano «Comitato di Treviso», per le quali associazioni ha partecipato a convegni e a cicli di conferenze. Ha pubblicato in proprio un Commentario al Parmenide di Platone, Treviso 1997, e in Riviste o in Atti di convegno diversi saggi tra cui: Il 'ritrovamento' stefaniniano di Antonio Rosmini (Atti del Convegno della Fondazione L. Stefanini 1997), Il sentiero della verità e dell'essere nel pensiero di Platone («Giornale di metafisica» 2000-2001), Sulla cronologia dei dialoghi di Platone («Giornale di metafisica» 2001), L'assoluto e le differenze. Sulla gnoseologia platonica («Filosofia e teologia» 2001), Il Sofista platonico («Giornale di metafisica» 2002), Il personalismo di Luigi Stefanini («Sapienza» 2002; «Rivista rosminiana» 2002), Eternità e tempo in Platone («Sapienza» 2003), Vincenzo Gioberti, filosofo e politico del Risorgimento («Quaderni del Risorgimento» 2003), La dottrina platonica del linguaggio («Sapienza» 2004), La religiosità di Platone («Sapienza» 2005), Sull'Uno e la Diade. La seconda ipotesi del «Parmenide» di Platone nel «Saggio storico critico sulle categorie» di Rosmini («Rivista rosminiana» 2005), Il Filebo di Platone («Filosofia» 2005), L'iperuranio platonico nel «Divino nella natura» di Rosmini (2006), La concezione platonica dell'intero e della materia («Sapienza» 2006).

livolsirocco@alice.it