Emanuele Antonelli

*

Nato a Boston, MA (USA) nel 1983, ha compiuto il proprio percorso di studi presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Torino, laureandosi nella triennale di Scienze della Comunicazione in Estetica con il prof. Roberto Salizzoni, con una tesi su Walter Benjamin, dal titolo Alienazione. Passaggi nella storia di un concetto, e nella magistrale di Filosofia in Filosofia Teoretica, con il prof. Gianluca Cuozzo, con una tesi intitolata Per un'analisi trascendentale dell'origine della cultura. Tra Girard e Derrida. È attualmente dottorando presso il dipartimento di Ricerche filosofiche dell'Università di Roma Tor Vergata, dove svolge, sotto la supervisione del prof. Tonino Griffero, una ricerca sui concetti di immunologia e contagio, al fine di elaborare degli strumenti atti a rivalutare il rapporto dell'eredità ermeneutica con antropologia e scienze sociali. Si occupa di ermeneutica, decostruzione e teoria mimetica. Collabora con la rivista Leitmotiv. Motivi di estetica e filosofia delle arti, con il sito Recensioni Filosofiche ed è membro del board di Sensibilia. Colloquium on Perception and Experience.

emanuele_antonelli@hotmail.com