Graziella Morselli

Laureatasi con Federico Chabod all'Università di Roma, è stata sua assistente volontaria alla cattedra di Storia moderna all'Università di Roma. Ha insegnato dal 1964 al 2001 nei Licei di Stato come vincitrice di concorso per la cattedra di filosofia, storia, scienze umane. Dottore di ricerca in filosofia dell'educazione, Terza Università di Roma. Socia attiva della Società Filosofica Italiana. Alcuni dei suoi scritti: Relazione originaria e riconciliazione dell'umanità nella Fenomenologia dello spirito di Hegel, "Rivista critica di storia della filosofia", a. XXXV, n. 3, Firenze 1980, pp. 219-237; I primi quarant'anni del dibattito su Husserl in Italia, in: Fenomenologia ed esistenzialismo in Italia, Ed. Salentina, Lecce 1981, pp. 28-35; Attualità del razionalismo husserliano, "Il contributo", a. X, n. 4, Roma 1986, pp. 49-56; Dewey, Piaget, Husserl: un confronto, La Nuova Italia, Firenze 1989; The Logos between Critique and Genetics, in Analecta husserliana, LIX, Kluwer Academic Publishers, Dordrecht-Boston-London 1999; Ri-cognizione dell'origine. Oltre la scienza e il mito, la procreazione umana penetrata dalla filosofia, Piero Lacaita ed., Manduria 1994; Tra il Simposio e il Fedro: l'eros dimenticato, "Segni e comprensione" (Lecce), a. XII (nuova serie), n. 35, settembre 1998, pp. 52-64; Nel corpo è l'origine. Studio sui vissuti femminili della procreazione, Armando, Roma 2009.

morselli@alice.it