Flora Colavito

*

Nata a Bari nel 1966, si è laureata con una tesi in Filosofia teoretica sull'epistemologia di K. Popper all'Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Dal 2008 è Dottore di ricerca in «Etica e Antropologia. Storia e Fondazione» nell'Università del Salento, dopo aver discusso la tesi M. Merleau-Ponty e il sapere dell'Ineinander. Prospettive critiche ed epistemologiche. Dal 2004 al 2007 è stata docente a contratto per gli insegnamenti «Laboratorio di Comunicazione» e «Metodi e tecniche del lavoro di gruppo» presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Bari. È docente in Corsi di formazione per la prevenzione del burnout e per la cultura di gruppo, in collaborazione con l'Università di Bari, l'Asl Regione Puglia e l'Associazione «Der Garten». Dal 2011 è socio fondatore e membro supplente del comitato direttivo dell'Associazione culturale «Sumphilosophein. Ripensare il Mediterraneo». Fa parte del Comitato di redazione della Rivista «Idee» (Nuova Serie). È attualmente cultrice di Etica sociale e giuridica nel Dipartimento Ionico in «Sistemi giuridici ed economici del mediterraneo: società ambiente, culture» e docente nel Master «Etica della pace, diritto ed educazione alla cittadinanza e al dialogo interculturale» all'Università degli Studi di Bari.

flora.colavito@alice.it