Martine Gilsoul

Nata a Verviers (Belgio) nel 1974, ho conseguito il diploma di Institutrice primaire presso l'École Normale Notre-Dame de la Providence de Champion (Namur) nel 1995 con una memoria dal titolo Quelle évaluation pour quelle évolution ? (relatrice la prof.ssa Fabienne Stéphenne). Nel 1998 presso l'Université de Liège ho conseguito la licenza in Sciences de l'Éducation con una tesi in Pedagogia sperimentale intitolata Des infimes aux ultimes différences. Mécanismes et effets de discrimination dans les interactions maître-élèves (relatore il prof. Marcel Crahay) e l'Agrégation in Scienze umane e psicopedagogia. Dopo un anno trascorso all'EIFE di Paray-le-Monial (Francia) per un certificato in Scienze umane, ho lavorato tre anni a Schaerbeek (Bruxelles) in una Zona di Educazione Prioritaria, prima come maestra di sostegno con i primo-arrivants e poi come titolare di una prima elementare.

Sono arrivata a Roma nel settembre 2002 come responsabile del Centro Giovanile San Lorenzo (Città del Vaticano). Nel 2007 ho conseguito un Master in Scienze del matrimonio e della famiglia presso il Pontificio Istituto Giovanni Paolo II, dove ho lavorato nell'anno accademico 2005-2006 come segretaria nell'organizzazione dei grandi eventi. Nel 2014 ho conseguito un Master di primo livello in Pedagogia e metodologia montessoriana presso l'Università di Roma Tre. Attualmente sono dottoranda in Filosofia dell'educazione presso l'Università Pontificia Salesiana di Roma, collaboro come formatrice con la Fondazione Montessori Italia e sono direttrice editoriale della rivista MoMo, rivista pedagogica quadrimestrale della Fondazione Montessori Italia. Sono membro dell'Associazione di Logoterapia e Analisi Esistenziale Frankliana e della Fondazione Montessori Italia. Ho seguito il corso di formazione base per educatrici di servizi per l'infanzia 0-3 Sapere, saper fare e saper essere (ottobre 2014-febbraio 2015) e il corso per formatori Sapere, saper essere, saper accompagnare (ottobre 2015--giugno 2016) organizzati del Centro Nascita Montessori a Roma. Dal 2006 sono sposata con Giovanni Salmeri.

Sempre appassionata da temi legati all'insegnamento, dal 2010 ho iniziato a studiare i testi di Hélène Lubienska de Lenval che mi hanno guidato al Metodo Montessori: in queste due pedagogiste ho trovato numerosi spunti impotanti per la situazione attuale. Nel 2011 ho tenuto delle lezioni su Hélène Lubienska de Lenval nel contesto dell'esercitazione del Laboratorio Montessori (prof. Furio Pesci) alla Sapienza Università di Roma (14 ore). Ho tenuto diversi incontri sull'educazione all'amore per i giovani presso il Centro San Lorenzo e ho partecipato a diversi seminari sulla vocazione della donna organizzati dal Pontificio Consiglio per i Laici.

Oltre a questi interessi, sono anche appassionata dalla mia lingua materna e lavoro come traduttrice: dal 2008 sono traduttrice dall'italiano al francese per la Fondazione Oasis e ho tradotto due libri per le Éditions de l'Emmanuel (Angelo Scola, Bien vivre ensemble au XXIe siècle. Religion, politique, économie e Roberto Pietrolucci, Shahbaz Bhatti : la vie d'un chrétien au Pakistan).

Amo molto viaggiare e incontrare altre culture (Burkina-Faso, Cameroun, Brasile, India, Giordania, Libano, Tunisia, Marocco, Egitto, Stati Uniti, Israele, per citare solo i paesi fuori dall'Europa) e per nove anni (1991-1999) sono stata fille au pair di una famiglia ebrea del Belgio con sei figli.

Pubblicazioni

  1. «L'educazione, arte difficile. Alcuni principi della visione educativa di Edith Stein», in Juan-José Pérez-Soba e Oana Gotia (curatori), Il cammino della vita: l'educazione, una sfida per la morale, LUP, Roma 2007, pp. 291-299.
  2. «Des infimes aux ultimes différences. Mécanismes et effets de discrimination dans les interactions maître-élèves», in Laboratorio Montessori, prima serie (2007-2011), http://www.paedagogica.org/laboratorio_montessori_6.html.
  3. «Éloge de la beauté. De l'importance de l'éducation à la beauté pour l'humanisation de l'homme», in Furio Pesci (curatore), La storia dell'educazione tra didattica e ricerca, Kollesis, Roma 2012, pp. 149-170.
  4. «Hélène Lubienska de Lenval. De la conquête de la vie et du triomphe de la conscience», in Furio Pesci (curatore), La storia dell'educazione tra didattica e ricerca, Kollesis, Roma 2012, pp. 79-110.
  5. «H. Lubienska de Lenval : Maria Montessori et l'audace de l'intuition», HECL. History of Education & Children's Literature, vol. VIII, n. 2 (dicembre 2012), pp. 221-240.
  6. «Maria Montessori et la France. Genèse d'une histoire», HECL. History of Education & Children's Literature, vol. IX, n. 2 (dicembre 2014), pp. 379-398.
  7. «Consciência e responsabilidade: finalidades sempre atuais da educação, segundo Helena Lubienska de Lenval», prefazione a Helena Lubienska de Lenval, A educação do homem consciente, Vide Editorial, Campinas 2014, pp. 1-15.
  8. «I bambini alla conquista di sé con la vita pratica», RELAdEI, vol. 3, n. 3 (dicembre 2014): María Montessori: una lectura desde y para el s. XXI, pp. 75-96.
  9. «Hélène Lubienska de Lenval», MoMo, n. 1 (febbraio 2015) pp. 11-13.
  10. «Pour une pédagogie des sommets. L'éducation selon Maria Montessori et Hélène Lubienska», in Éducation et nouvelle évangélisation, Éditions de l'Emmanuel, Paris 2015, pp. 277-307.
  11. «Flaminia Guidi», MoMo, n. 2, (maggio 2015), pp. 13-15.
  12. «L'oro sulla punta delle dita», MoMo, n. 3 (ottobre 2015), pp. 24-29.
  13. «Non chiamatemi più Metodo», MoMo, n. 4 (dicembre 2015): «Maria Montessori nel XXI secolo. Interventi del congresso internazionale Maria Montessori e la scuola dell'infanzia a nuovo indirizzo, 20-24 febbraio 2015», pp. 32-35.
  14. «Editoriale», MoMo, n. 5, (febbraio 2016), p. 3.
  15. «Frère Ébergiste De Deyne», MoMo, n. 6 (maggio 2016), pp. 10-13.
  16. «Piccoli dettagli? Non cosi piccoli», MoMo, n. 6 (maggio 2016), pp. 6-9.
  17. «La Maestra delle maestra. Maria Antonietta Paolini», MoMo, n. 7 (settembre 2016), pp. 9-11.
  18. «Vedere con l'intelligenza», MoMo, n. 8 (dicembre 2016): «Numero monografico sulla maestra montessoriana», pp. 36-39.
  19. «La noia è un regalo», MoMo, n. 9 (febbraio 2017), pp. 45-49.
  20. «Formare il «nuovo Maestro» secondo Maria Montessori», RELAdEI, vol. 5, n. 4 (dicembre 2016): Monográfico La formación del profesorado de educación infantil, pp. 78-91.
  21. «Maria Montessori: sostenere la mente matematica», Euclide. Giornale di matematica per i giovani, n. 37 (14 maggio 2017).
  22. «Anna Maria Maccheroni. Preziosa collaboratrice», MoMo, n. 10 (maggio 2017), pp. 13-15.
  23. «Anna Fedeli. Maestra e formatrice appassionata», MoMo, n. 11 (settembre 2017), pp. 15-17.
  24. «Maria Montessori. Anticipatrice dei tempi, un modello per l'educazione dei ragazzi», Eudonna magazine, n. 4 (settembre 2017), pp. 18-25.
  25. «Molto più che seggioline. Allestire non è decorare», MoMo, n. 12 (dicembre 2017): «Lo spazio al centro. Numero monografico sull'ambiente Montessori», pp. 17-21.
  26. «Editoriale», MoMo, n. 13 (febbraio 2018), p. 3.
  27. «Helen Parkhurst. La collaborazione con Maria Montessori e le nuove intuizioni», MoMo, n. 13 (febbraio 2018), p. 21-23.
  28. «Albert Max Joosten», MoMo, n. 14 (maggio 2018), p. 15-17.
  29. «L'importanza della Vita Pratica», MoMo, n. 14 (maggio 2018), p. 40-43.
  30. «Adele Costa Gnocchi, anticipatrice di novità», MoMo, n. 15 (ottobre 2018), p. 10-13.
  31. «Offriamogli il mondo», MoMo, n. 15 (ottobre 2018), p. 18-21.

Interventi

  1. «Ébauche du portrait d'une éducatrice hors pair. Edith Stein (1891-1942) ou l'authenticité éducatrice», [maggio 2012], in Conseil Pontifical pour les Laïcs, Culture et Société, http://www.laici.va/content/laici/fr/sezioni/donna/articoli/cultura-e-societa.html.
  2. «Hélène Lubienska de Lenval. De la conquête de la vie et du triomphe de la conscience», [luglio 2012], in Conseil Pontifical pour les Laïcs, Culture et Société, http://www.laici.va/content/laici/fr/sezioni/donna/articoli/cultura-e-societa.html.
  3. «Maria Montessori : l'enfant comme guide», [settembre 2012], in Conseil Pontifical pour les Laïcs, Culture et Société, http://www.laici.va/content/laici/fr/sezioni/donna/articoli/cultura-e-societa.html.
  4. «Maria Montessori : Aide-moi à faire tout seul», [novembre 2012], in Conseil Pontifical pour les Laïcs, Culture et Société, http://www.laici.va/content/laici/fr/sezioni/donna/articoli/cultura-e-societa.html.
  5. «Tornare alle evidenze... che non ci sono più», [12 ottobre 2013], in Conseil Pontifical pour les Laïcs, Culture et Société, http://www.laici.va/content/dam/laici/documenti/donna/Dioaffidalessereumanoalladonna/participants/Martine%20Gilsoul.pdf.
  6. «Il «potere nascosto» del lavoro manuale», [giugno 2015], in Conseil Pontifical pour les Laïcs, Tema del mese, http://www.laici.va/content/laici/it/sezioni/donna/tema-del-mese/giugno2015.html.
  7. «Documentaire: Maria Montessori. Le mystère de l'enfant, Une vie, une œuvre de Irène Omélianenko», France Culture, 9 septembre 2017.
  8. «Istinto e libertà: la Montessori e quel fraintendimento da evitare, Il Sussidiario, 23 aprile 2018.
  9. «Cosa dire quando è colpa dei cristiani se gli aerei hanno centrato le torri, Il Sussidiario, 24 maggio 2018.
  10. «Il cervello del bambino e la sua mente matematica, Boboto, 2 agosto 2018.
  11. «Quando i bambini pagano un prezzo troppo alto alle teorie degli adulti, Il Sussidiario, 19 novembre 2018.

Recapiti

Privato

Via Carroceto 154/A
04011 Aprilia LT
Italia
Email <martine_gilsoul@yahoo.fr>