Iniziative 2018-2019

Eventi futuri

  • Locandina
    Giorno: mercoledì 24 ottobre
    Orario: 14:00-17:00
    Luogo: Sala Riunioni II piano
    Serena De Dominicis, Per un'arte sostenibile: la decrescita (Sustainability: Which Philosophy?), a cura di Giuseppe Patella, in collaborazione con il Dottorato di ricerca.

  • Locandina
    Giorno: giovedì 15 novembre
    Orario: 21:00-23:00
    Luogo: Biblioteca delle Oblate, Sala Conferenze Sibilla Aleramo, Via dell’Oriuolo 24, Firenze
    A caro prezzo. La redenzione in Filosofia della religione e in Teologia, a cura dell'Associazione Italiana di Filosofia della Religione; intervengono Angela Ales Bello e Marco Vannini, Mistiche della redenzione.

  • Giorno: venerdì 16 novembre
    Orario: 09:00-18:00
    Luogo: Facoltà Teologica dell’Italia Centrale, Aula Magna, Viale Ludovico Ariosto 13, Firenze
    A caro prezzo. La redenzione in Filosofia della religione e in Teologia, a cura dell'Associazione Italiana di Filosofia della Religione; intervengono: Paola Ricci Sindoni, Catastrofe e splendore di Sion. Redenzione e apocalittica in G. Scholem; Francesco Ghia, Redenzione universale? Condanne e riabilitazioni della dottrina della apocatastasi; Agnese Fortuna, Il perfezionismo emersoniano come progetto di soteriologia secolarizzata; Roberto Celada Ballanti, Redenzione ed ermeneutica. La disputa sulla demitizzazione tra K. Jaspers e R. Bultmann; Giovanni Filoramo, La Gnosi come via di redenzione; seguono sessioni parallele.

  • Giorno: sabato 17 novembre
    Orario: 09:30-13:00
    Luogo: Facoltà Teologica dell’Italia Centrale, Aula Magna, Viale Ludovico Ariosto 13, Firenze
    A caro prezzo. La redenzione in Filosofia della religione e in Teologia, a cura dell'Associazione Italiana di Filosofia della Religione; intervengono: Massimiliano Gabbricci, Utopia, speranza e redenzione: l'uomo nuovo in E. Bloch; Basilio Petrà, Può l'uomo salvare Dio ? Considerazioni sul pensiero di Nikos Kazantzakis; Andrea Vaccaro, Postumanizzazione e divinizzazione.

Eventi passati

  • Locandina
    Giorno: giovedì 18 ottobre
    Orario: 17:30-18:00
    Luogo: Auditorium
    Saggio teatrale del Laboratorio di Filosofia e Teatro.

  • Giorno: giovedì 18 ottobre
    Orario: 16:15-17:15
    Luogo: Auditorium
    Presentazione del corso di laurea triennale.

  • Locandina
    Giorno: giovedì 18 ottobre
    Orario: 15:00-16:00
    Luogo: Auditorium
    Presentazione del corso di laurea magistrale.

  • Locandina
    Giorno: venerdì 12 ottobre
    Orario: 11:00-17:00
    Luogo: Museo H. C. Andersen, Via P. Stanislao Mancini 20
    Moods (Sensibilia, Colloquium on Perception and Experience), a cura di Tonino Griffero; intervengono: Gianluca Consoli, Intelligenza ed emozione. L’impatto delle emozioni estetiche sull’intelligenza emotiva; Silvia Ferretti, Binswanger e la gioia di vivere patologica; Giovanni Matteucci, Moods ed «esperienza-con»; Giampiero Moretti, La linea d’ombra di Josef Conrad tra Mood e Stimmung.

  • Giorno: sabato 29 settembre
    Orario: 09:00-13:00
    Luogo: Auditorium San Domenico, Via Casilina 235
    Filosofia ed economia. 4, a cura della Fondazione Centro Studi Filosofici di Gallarate; intervengono: Enrica Chiappero-Martinetti, Economia e agency umana; Stefano Zamagni, La rifondazione dell'economia nell'epoca della post-modernità.

  • Giorno: venerdì 28 settembre
    Orario: 15:15-20:00
    Luogo: Pontificia Università Gregoriana, Piazza della Pilotta 1
    Filosofia ed economia. 3, a cura della Fondazione Centro Studi Filosofici di Gallarate; intervengono: Gaël Giraud, Un'economia per la transizione ecologica; Romano Prodi, Economia e politica: legami sempre più stretti e sempre più diversi.

  • Giorno: venerdì 28 settembre
    Orario: 09:15-13:00
    Luogo: Auditorium San Domenico, Via Casilina 235
    Filosofia ed economia. 2, a cura della Fondazione Centro Studi Filosofici di Gallarate; lavori in gruppo.

  • Locandina
    Giorno: giovedì 27 settembre
    Orario: 15:30-20:00
    Luogo: Auditorium San Domenico, Via Casilina 235
    Filosofia ed economia. 1, a cura della Fondazione Centro Studi Filosofici di Gallarate; intervengono: Serge Latouche, Decostruire l'economia; Robero Mancini, Verso un'altra economia: da Francesco a Francesco.

  • Locandina
    Giorno: giovedì 27 settembre
    Orario: 10:30-17:00
    Luogo: Sala Riunioni I piano
    Asclepiade di Bitinia: medicina e filosofia nella Roma tardorepubblicana, a cura del Centro di studi Forme del sapere nel mondo antico, in collaborazione con il Dottorato in Antichità classiche e loro fortuna; intervengono: Fabio Stok, Un medico greco a Roma: impatto e memoria; Chiara Thumiger, Asclepiades on phrenitis and the problem of consistency (Caelius Aurel., Ac.Dis. 1.1, 14-15); Ambra Serangeli, L’antiteleologismo di Asclepiade e Epicuro nella testimonianza galeniana del De usu partium; David Leith, Asclepiades’ Epistemology; Francesco Verde, Asclepiade tra Epicuro e Stratone di Lampsaco.

  • Giorno: giovedì 27 settembre
    Orario: 09:30-19:30
    Luogo: Istituto Italiano di Studi Germanici, Via Calandrelli 25
    Stimmungen and Atmospheres. First Steps toward a New Paradigm. 2 (Sensibilia, Colloquium on Perception and Experience), a cura di Tonino Griffero; intervengono: Hans Bernhard Schmid, Collective Moods and Plural Self-Knowledge; Juha Torvinen, Musical Topics as Quasi-Things. Thoughts on the Historically of Atmosphere in Musical Depictions of Nature; Federico De Matteis, On the Natural History of Reconstruction; Alessandro Bertinetto, Parker’s Mood. Emotional Atmospheres and Musical Expressiveness; Michael Großheim, Kollektive Lebensgefühle. Zur Phänomenologie von Gemeinsschaften; tavola rotonda sul tema Stimmungen, Feelings, Cities, intervengono Elena Alessiato, Stefano Catucci, Federico De Matteis, Tonino Griffero, Giampiero Moretti, Antonino Raffone, Paolo Spinicci.

  • Locandina
    Giorno: mercoledì 26 settembre
    Orario: 15:00-18:30
    Luogo: Istituto Italiano di Studi Germanici, Via Calandrelli 25
    Stimmungen and Atmospheres. First Steps toward a New Paradigm. 1 (Sensibilia, Colloquium on Perception and Experience), a cura di Tonino Griffero; intervengono: Tonino Griffero, What a Stimmung is. On the Difference Between Mood and Atmosphere; Ingrid Vendrell Ferran, Emotion and Mood; Hilge Landweer, The Spatial Character of Atmospheres.

  • Giorno: sabato 22 settembre
    Orario: 09:15-13:00
    Luogo: Università LUMSA, Aula 5, Piazza delle Vaschette 101
    L'umano e le sfide della tecnica. 3, a cura della Fondazione Centro Studi Filosofici di Gallarate; comunicazioni programmate.

  • Giorno: venerdì 21 settembre
    Orario: 09:00-19:00
    Luogo: Università LUMSA, Aula 5, Piazza delle Vaschette 101
    L'umano e le sfide della tecnica. 2, a cura della Fondazione Centro Studi Filosofici di Gallarate; intervengono: Antonio Carnevale, L’etica nel cuore delle tecnologie: i casi seri della bio-robotica e della fabbricazione digitale; Laura Palazzani, Il potenziamento umano tra tecnoscienza, etica e diritto; seguono gruppi di lavoro.

  • Locandina
    Giorno: giovedì 20 settembre
    Orario: 15:00-19:30
    Luogo: Università LUMSA, Aula 5, Piazza delle Vaschette 101
    L'umano e le sfide della tecnica. 1, a cura della Fondazione Centro Studi Filosofici di Gallarate; interviene: Antonio Allegra, Le tecnologie tra ideologia e utopia; seguono gruppi di lavoro.

  • Giorno: mercoledì 19 settembre
    Orario: 09:00-13:30
    Luogo: Istituto Italiano di Studi Germanici, Via Calandrelli 25
    Was heißt Stiften? Heidegger interprete di Hölderlin. 2; intervengono Virgilio Cesarone, «Stiftender als Dichten [...] bleibe der Dank»: Bernhard Welte su alcuni versi di Martin Heidegger; Giuseppina Strummiello, Stiften/Ent-Stiften e l'evento dell'inizio; Caterina Resta, L'Istro e la legge segreta della migrazione: ospitare l'Estraneo; Eugenio Mazzarella, L'istituzione linguistica del mondo. Il mondo come verità di parola.

  • Locandina
    Giorno: martedì 18 settembre
    Orario: 14:30-19:30
    Luogo: Istituto Italiano di Studi Germanici, Via Calandrelli 25
    Was heißt Stiften? Heidegger interprete di Hölderlin. 1; intervengono Donatella Di Cesare, Che cosa vuol dire poetare?; Giampiero Moretti, Hölderlin e Heidegger. Dasein poetico, Dasein ermeneutico; Elena Polledri, Ein Rätsel ist Reinentsprungenes. Auch / Der Gesang kaum darf es enthüllen: Hölderlin, Heidegger, Celan e l'indicibile nella poesia; Aldo Magris, L'«ultimo di Dio» in Hölderlin e Heidegger; Francesca Brencio, Lo Hölderlin di Heidegger.