Insegnamenti 2014-2015

Laurea triennale (ordinamento 270)

  • Nell'elenco seguente compaiono solo le discipline attivate dal corso di laurea in filosofia.
  • Sono prelevabili i programmi completi degli insegnamenti dell'anno accademico 2014-2015, e gli orari del secondo semestre (revisione 14-04-2015).
  • Sono evidenziate le discipline obbligatorie che nel piano di studi occupano i primi due anni.
  • Il terzo anno di corso comprende sei moduli di discipline filosofiche avanzate attivate per la laurea magistrale (vedi la tabella successiva).
  • A partire dall'anno accademico 2012-2013, l'offerta didattica è arricchita da corsi di economia.
  • Le istruzioni dettagliate per il piano di studi per l'anno accademico 2014-2015 possono essere lette nella pagina della Commissione orientamento. La scadenza per la consegna è fissata al 31 marzo 2015 per gli studenti della laurea triennale e del 2º anno della laurea magistrale e al 15 maggio 2015 per gli studenti del 1º anno della laurea triennale. Assistenza per la compilazione viene fornita il giovedì e il venerdì, dalle 10:00 alle 12:00, nello studio I/22.
DisciplinaPrimo semestreSecondo semestre
Filosofia teoretica
(Luigi Antonio Manfreda)
L’idea di ‘tragico’ nel discorso filosofico. I. Fino alla fine del XIX secolo.L’idea di ‘tragico’ nel discorso filosofico. II. Il Novecento.
Filosofia morale
(Francesco Miano)
Le strutture della vita attiva: lavoro, opera, prassi nel pensiero di Hannah ArendtHannah Arendt: la banalità del male e la responsabilità del pensiero
Estetica
(Giuseppe Patella)
Arte, idea, concettoQuel certo “non so che” dell’arte
Storia della filosofia antica
(Aldo Brancacci)
L’inizio della filosofia: i PresocraticiConoscenza, anima, dottrina delle idee, nel Menone e nel Fedone di Platone
Storia della filosofia tardoantica
(Daniela Patrizia Taormina)
La nascita della teologia come scienza
Storia della filosofia medievale
(Cecilia Panti)
I dibattiti filosofici nel medioevo
Storia della filosofia moderna
(Domenico Ferraro)
Le passioni dell’anima di CartesioIl De Cive di Thomas Hobbes
Storia della filosofia contemporanea
(Gianna Gigliotti)
Il problema della conoscenza e dell’esperienza. 1Il problema della conoscenza e dell’esperienza. 2
Antropologia culturale
(Pietro Vereni)
Introduzione all’antropologia culturaleIntroduzione all’antropologia economica
Cultura e tradizione classica
(Fabio Stok / Lorenzo Perilli)
La trasmissione dei testi dall’antichità all’età modernaLa storia della trasmissione dei testi antichi
Estetica musicale
(Claudia Colombati)
Teorie, stili e tendenze estetico-musicali tra Otto e Novecento: gestualità, improvvisazione, danza, teatralitàCorrenti, stili e tendenze nella musica tra Otto e Novecento: gestualità, danza, cinema: le colonne sonore, gli arrangiamenti musicali, le nuove «musiche»
Filosofia del diritto
(Angela Votrico)
Le origini del pensiero filosofico giuridicoI temi fondamentali di filosofia del diritto
Fondamenti di psicologia generale
(Carmela Morabito)
La psicologia nel suo sviluppo storico dalla filosofia alla scienzaLineamenti di psicologia generale
Letteratura latina
(Paolo Marpicati / Fabio Stok)
Nozioni fondamentali di grammatica latinaSeneca e il suo pensiero
Storia greca
(Virgilio Costa)
Introduzione alla storia greca dalle origini alla formazione degli imperi ellenisticiIntroduzione alla storiografia greca

Laurea di base (ordinamento 509)

  • Sono utilizzabili per la laurea di base (fuori corso) tutti i moduli attivati per la laurea triennale.
  • Le Attività formative di base nel piano di studio possono essere completate con i moduli che comportano la lettura di un classico della filosofia, fino a raggiungere il numero di otto. Non esistono vincoli dettagliati, ma gli studenti sono invitati a non omettere complessivamente nessuna delle quattro grandi divisioni temporali (filosofia antica e tardoantica, medievale, moderna, contemporanea).

Laurea magistrale (ordinamento 270)

  • Nell'elenco seguente compaiono solo le discipline attivate dal corso di laurea in filosofia.
  • Sono destinate alla laurea magistrale anche le discipline non obbligatorie attivate per la laurea triennale (vedi tabella precedente).
  • Sono prelevabili i programmi completi degli insegnamenti dell'anno accademico 2014-2015, e gli orari del primo semestre (revisione 28-11-2014).
  • A partire dall'anno accademico 2012-2013, l'offerta didattica è arricchita da corsi di economia.
DisciplinaPrimo semestreSecondo semestre
Antropologia filosofica
(Emilio Baccarini)
Emmanuel Levinas. Il soggetto fuori della coscienzaEmmanuel Levinas: l’aldilà dell’essere: l’etica come filosofia prima
Bioetica
(Gabriella Gambino)
Bioetica fondamentaleBioetica, biogiuridica e biopolitica
Ermeneutica filosofica
(Riccardo Dottori)
La critica aristotelica di di Hegel alla morale di Kant. 1La critica aristotelica di di Hegel alla morale di Kant. 2
Estetica
(Giuseppe Patella)
Estetica, arte e societàQuel certo “non so che” dell’arte
Etica sociale
(Stefano Semplici)
La filosofia del diritto di Kant e Hegel. 1La filosofia del diritto di Kant e Hegel. 2
Filosofia della musica
(Claudia Colombati)
Ludwig van Beethoven e la sua epoca: la musica e l’idea, tra etica ed estetica
Filosofia della religione
(Emilio Baccarini / Pietro De Vitiis)
La dotta ignoranza come linguaggio di/su DioLa teologia politica come riflessione filosofica
Filosofia della scienza
(Gloria Galloni / Mirko Di Bernardo)
Filosofia della menteIntroduzione alla filosofia della biologia. Rivisitazione de Il caso e la necessità di J. Monod
Filosofia morale
(Francesco Miano / Stefano Semplici)
La questione del risentimento nella filosofia morale: Nietzsche e SchelerEtica delle professioni e dei servizi
Filosofia teoretica
(Luigi Antonio Manfreda / Silvano Facioni)
L’analitica esistenziale di Martin HeideggerLogos e scrittura
Propedeutica filosofica
(Marco Deodati / Federico Ferraguto)
Materia e memoria: la questione mente-corpo nel pensiero di Henri BergsonFilosofia come arte di vivere
Storia della filosofia antica
(Aldo Brancacci / Francesco Aronadio)
Problemi e paradigmi della scienza nel Teeteto di PlatoneIl Parmenide di Platone: la teoria delle idee nella sua versione standard e nei suoi sviluppi
Storia della filosofia tardoantica
(Daniela Patrizia Taormina)
Plotino: la figura del filosofo
Storia della filosofia medievale
(Cecilia Panti / Marta Cristiani)
Il pensiero filosofico e politico di DanteLa cosmologia di Dante nel canto II del «Paradiso»
Storia della filosofia moderna
(Domenico Ferraro)
Il Trattato telogico-politico di SpinozaIl De Cive di Thomas Hobbes
Storia della filosofia dell'Illuminismo
(Paolo Quintili)
Filosofie a teatro. Studi sulla messa in scena letteraria e filosofica delle idee tra i secoli XVI e XVIII. 1. G. Bruno, Molière e il libero pensieroFilosofie a teatro. Studi sulla messa in scena letteraria e filosofica delle idee tra i secoli XVI e XVIII. 2. Diderot e l’Illuminismo. La nuova messa in scena del pensiero moderno
Storia della filosofia
(Gianna Gigliotti / Anselmo Aportone)
Crisi delle scienze, tecnicizzazione, mondo della vita: prospettive fenomenologicheIl capitale di Karl Marx. Capitoli 1-13 del Libro I
Storia del pensiero ontologico
(Francesco Aronadio)
Ontologia e/è metafisica? Strumenti, temi e compito dell’ontologia
Storia del pensiero scientifico antico
(Lorenzo Perilli)
I fondamenti del pensiero scientifico occidentale
Storia del pensiero teologico
(Giovanni Salmeri)
Sapere e non sapere: il problema del conoscere teologico nel cristianesimo antico«Negationes non amamus»: la vicenda della teologia negativa nel pensiero medievale
Storia e prassi dell'interpretazione musicale
(Claudia Colombati)
Laboratorio di Estetica e interpretazione della musica

Laurea specialistica (ordinamento 509)

  • Sono utilizzabili per la laurea specialistica tutti e solo i moduli attivati per la laurea magistrale.
  • Per le Attività caratterizzanti possono essere utilizzati nel piano di studio i corsi da 12 CFU coerenti con i settori scientifico-disciplinari principali di ogni indirizzo; per gli studenti della laurea specialistica tali corsi avranno il valore di 15 CFU. Per chiarimenti rivolgersi alla commissione orientamento.
  • Discipline della laurea triennale possono essere inserite nel piano di studio della laurea magistrale come attività formative a scelta oppure (con deroga della commissione piani di studio) come attività affini e integrative (delibera del CCL del 4 novembre 2008).

Laurea quadriennale (vecchio ordinamento)

  • Sono utilizzabili per la laurea quadriennale tutti i corsi della laurea triennale e magistrale che comprendano due moduli.