Insegnamenti 2012-2013

Laurea triennale (ordinamento 270)

  • Nell'elenco seguente compaiono solo le discipline attivate dal corso di laurea in filosofia.
  • Sono prelevabili i programmi completi degli insegnamenti dell'anno accademico 2012-2013, e gli orari del secondo semestre (revisione 8-4-2013, completa con gli Insegnamenti economici).
  • Sono evidenziate le discipline obbligatorie che nel piano di studi occupano i primi due anni.
  • Il terzo anno di corso comprende sei moduli di discipline filosofiche avanzate attivate per la laurea magistrale (vedi la tabella successiva).
  • A partire dall'anno accademico 2012-2013, l'offerta didattica è arricchita dagli Insegnamenti economici destinati agli studenti di filosofia.
DisciplinaPrimo semestreSecondo semestre
Filosofia teoretica
(Luigi Antonio Manfreda)
Theodor W. Adorno: i concetti fondamentali della filosofia. ITheodor W. Adorno: i concetti fondamentali della filosofia. II
Filosofia morale
(Francesco Miano)
Martin Buber e la centralità della relazioneEmmanuel Mounier: persona e comunità
Estetica
(Giuseppe Patella)
Il Senso del BelloEstetica ed economia. Per un’economia dei beni simbolici**
Storia della filosofia antica
(Aldo Brancacci)
Introduzione alla Metafisica di AristoteleEdipo e Socrate eroi del conoscere. Filosofia e tragedia in Sofocle, Platone, e nella Nascita della tragedia di Nietzsche
Storia della filosofia medievale
(Cecilia Panti / Lezioni introduttive Daniela Patrizia Taormina)
Il divino e l’essere. Statuto e oggetto della metafisica nel tardoanticoIl divino e l’essere. Statuto e oggetto della metafisica nel medioevo
Storia della filosofia moderna
(Domenico Ferraro)
Il De Cive di Thomas HobbesIl Trattato telogico-politico di Spinoza
Storia della filosofia contemporanea
(Anselmo Aportone / Gianna Gigliotti)
Edmund Husserl: Quinta e Sesta Ricerca Logica. IEdmund Husserl: Quinta e Sesta Ricerca Logica. II
Antropologia culturale
(Pietro Vereni)
L’antropologia culturale come programma di ricerca sulla contemporaneità. IL’antropologia culturale come programma di ricerca sulla contemporaneità. II**
Cultura e tradizione classica
(Fabio Stok / Lorenzo Perilli)
Freud e i GreciProcessi cognitivi nel mondo classico
Estetica musicale
(Claudia Colombati)
L’estetica musicale. Il soggetto storico e mitico-simbolico nel pensiero e nell’opera di Giuseppe Verdi e Richard WagnerIl quadro storico e mitico-simbolico nel pensiero e nell’opera di Giuseppe Verdi, Richard Wagner e Modest Mussorgskij
Filosofia del diritto
(Angela Votrico)
Diritto naturale e diritto positivo: due modelli alternativi a confrontoIl problema della giustizia e dello Stato nell’antichità classica
Fondamenti di psicologia generale
(Carmela Morabito)
La psicologia nel suo sviluppo storico dalla filosofia alla scienzaLineamenti di Psicologia Generale
Introduzione alla ricerca educativa e valutativa
(Vega Scalera)
Introduzione alla ricerca educativa: storia, concetti e metodiIntroduzione alla ricerca educativa: metodi, tecniche e procedure di indagine nella ricerca quantitativa e qualitativa
Letteratura latina
(Paolo Marpicati / Fabio Stok)
Nozioni fondamentali della grammatica latina *Strategie erotiche degli elegiaci latini
Lettura di classici dello sperimentalismo educativo
(Vega Scalera)
Lettura di opere di John Dewey e L.S. Shulman
Pedagogia generale
(Ignazio Volpicelli/ Donatella Palomba)
La pedagogia di HerbartEducazione e diversità fra epoca moderna e contemporaneità
Pedagogia interculturale
(Carla Roverselli)
La diversità culturale in tempo di globalizzazione
Pedagogia sociale
(Elvira Lozupone)
Una pedagogia sul territorio, una pedagogia per il territorio
Storia della pedagogia
(Carlo Cappa)
Un’inquieta modernità. L’educazione e il verosimile
Storia greca
(Virgilio Costa)
Introduzione alla storia greca dalle origini alla formazione degli imperi ellenisticiIntroduzione alla storiografia greca

* Il modulo è preso in mutuazione da altro corso di laurea.

** Il modulo è proposto anche agli studenti di Economia e Management nel quadro della nuova prospettiva del corso di laurea.

Laurea di base (ordinamento 509)

  • Sono utilizzabili per la laurea di base (fuori corso) tutti i moduli attivati per la laurea triennale.
  • Le Attività formative di base nel piano di studio possono essere completate con i moduli che comportano la lettura di un classico della filosofia, fino a raggiungere il numero di otto. Non esistono vincoli dettagliati, ma gli studenti sono invitati a non omettere complessivamente nessuna delle quattro grandi divisioni temporali (filosofia antica e tardoantica, medievale, moderna, contemporanea).

Laurea magistrale (ordinamento 270)

  • Nell'elenco seguente compaiono solo le discipline attivate dal corso di laurea in filosofia.
  • Sono destinate alla laurea magistrale anche le discipline non obbligatorie attivate per la laurea triennale (vedi tabella precedente).
  • Sono prelevabili i programmi completi degli insegnamenti dell'anno accademico 2012-2013, e gli orari del secondo semestre (revisione 8-4-2013, completa con gli Insegnamenti economici).
  • A partire dall'anno accademico 2012-2013, l'offerta didattica è arricchita dagli Insegnamenti economici destinati agli studenti di filosofia.
DisciplinaPrimo semestreSecondo semestre
Antropologia filosofica
(Emilio Baccarini)
Franz Rosenzweig e la critica alla filosofia della totalitàFranz Rosenzweig, il sistema delle relazioni
Bioetica
(Gabriella Gambino)
Bioetica fondamentaleBioetica, biogiuridica e biopolitica
Ermeneutica filosofica
(Marco Deodati / Federico Ferraguto)
Ermeneutica e fenomenologia nel primo HeideggerFilosofia come «ermeneutica dell’Esserci». La posizione di Heidegger
Estetica
(Giuseppe Patella / Tonino Griffero)
Iconico/aniconicoMa davvero l’estetica si occupa di arte e bellezza? Per un’estetica “diffusa”
Etica sociale
(Stefano Semplici)
Il «liberalismo politico» di John RawlsUn’idea di giustizia: Amartya Sen**
Filosofia della musica
(Claudia Colombati)
Il tempo e la musica: la concezione romantica nella visione narrativa e drammaturgica
Filosofia della religione
(Pietro De Vitiis / Stefano Semplici)
Ermeneutica e religione in Hans-Georg GadamerImmanuel Kant e la «religione entro i limiti della sola ragione»
Filosofia della scienza
(Gloria Galloni / Teresa Numerico)
Filosofia della menteLe metafore della macchina. Uno studio su organizzazione, comunicazione e intelligenza
Filosofia morale
(Giovanni Salmeri / Francesco Miano)
Gabriel Marcel e la filosofia del NovecentoKarl Jaspers. Esistenza, etica, trascendenza
Filosofia teoretica
(Luigi Antonio Manfreda / Riccardo Dottori)
L’epoca dell’immagine del mondoIl problema del linguaggio in Gadamer e nel secondo Wittgenstein
Sociologia generale
(Massimo Rosati)
Memoria sociale, trauma e identità collettiva
Storia della filosofia antica
(Aldo Brancacci / Francesco Aronadio)
Ontologia, linguaggio e dottrina delle categorie in AristotelePlatone e il linguaggio come banco di prova dell’eraclitismo
Storia della filosofia tardoantica
(Daniela Patrizia Taormina)
Plotino: le due memorie. IPlotino: le due memorie. II
Storia della filosofia medievale
(Cecilia Panti / Marta Cristiani)
Tommaso d’Aquino e la metafisicaIl problema del tempo nelle Confessioni di Agostino
Storia della filosofia moderna
(Paolo Quintili / Domenico Ferraro)
Il sistema dei bisogni. Mente, corpo, corporeità**Spinoza e Hobbes
Storia della filosofia dell'illuminismo
(Paolo Quintili)
Immagini filosofiche del corpo nella modernità. IImmagini filosofiche del corpo nella modernità. II
Storia della filosofia
(Gianna Gigliotti)
Alle origini di Essere e Tempo: la fenomenologia di E. HusserlGenesi e significato di Essere e Tempo
Storia del pensiero scientifico
(Barbara Continenza)
Darwin, Wallace, Huxley: l’evoluzionismo e il posto dell’uomo nella natura
Storia del pensiero scientifico antico
(Lorenzo Perilli)
L’evoluzione del pensiero scientifico antico. Magia, razionalità, esperienza
Storia del pensiero teologico
(Giovanni Salmeri)
La fede cristiana di fronte all’altro: filosofia e non filosofia nel II secoloCristianesimo e secolarizzazione nel XX secolo
Storia e prassi dell'interpretazione musicale
(Claudia Colombati)
La figura del direttore d’orchestra nella dimensione storico-estetica dell’Ottocento

** Il modulo è proposto anche agli studenti di Economia e Management nel quadro della nuova prospettiva del corso di laurea.

Laurea specialistica (ordinamento 509)

  • Sono utilizzabili per la laurea specialistica tutti e solo i moduli attivati per la laurea magistrale.
  • Per le Attività caratterizzanti possono essere utilizzati nel piano di studio i corsi da 12 CFU coerenti con i settori scientifico-disciplinari principali di ogni indirizzo; per gli studenti della laurea specialistica tali corsi avranno il valore di 15 CFU. Per chiarimenti rivolgersi alla commissione orientamento.
  • Discipline della laurea triennale possono essere inserite nel piano di studio della laurea magistrale come attività formative a scelta oppure (con deroga della commissione piani di studio) come attività affini e integrative (delibera del CCL del 4 novembre 2008).

Laurea quadriennale (vecchio ordinamento)

  • Sono utilizzabili per la laurea quadriennale tutti i corsi della laurea triennale e magistrale che comprendano due moduli.