Iscrizione

Laurea triennale

È obbligatoria la partecipazione alla Prova di ammissione per potersi iscrivere al corso di laurea triennale?
Per iscriversi alla laurea triennale è necessaria la partecipazione ad un test di valutazione della preparazione iniziale. Il test ti è offerto come un'opportunità per stimare alcune competenze e conoscenze utili per intraprendere il corso di laurea in filosofia. Tutti gli studenti immatricolati saranno poi invitati nei primi giorni dell'anno accademico a prendere parte ad incontri personali di orientamento, per ricevere consigli specifici riguardo allo studio universitario. Sono però esonerati dal test coloro che si iscrivono con abbreviazione di corso, passaggio, trasferimento (in questi due ultimi casi avendo sostenuto almeno un esame nella sede o nel corso di laurea da cui provengono).
Come posso prepararmi al test di valutazione della preparazione iniziale?
L'unica parte della prova di ammissione per la quale è realisticamente possibile una preparazione immediata è quella riguardante la storia della filosofia. Se hai studiato filosofia nella scuola media superiore non dovresti avere nessuna difficoltà; se non la hai fatto, puoi leggere qualsiasi presentazione della storia della filosofia. Anche un testo divulgativo e molto breve ti sarà più che sufficiente per rispondere alle semplici domande contenute nella prova. Tieni comunque presente che il test ti è offerto solo come un'opportunità per stimare alcune competenze e conoscenze utili per intraprendere il corso di laurea in filosofia. Tutti gli studenti immatricolati saranno invitati nei primi giorni dell'anno accademico a prendere parte ad incontri personali di orientamento, per ricevere consigli specifici riguardo allo studio universitario.
Il test di valutazione ha un carattere selettivo?
No, non ha un carattere selettivo. Per questo il punteggio minimo indicato per il corso di laurea in Filosofia, molto basso, ha un carattere puramente simbolico.
Sarà possibile sostenere il test di valutazione dopo settembre?
Negli anni scorsi è stata sempre decisa una data successiva per i ritardatari. Trattandosi tuttavia di una semplice possibilità, sei vivamente invitato a non contare su di essa. Iscriviti appena possibile!
Il mio titolo di Scuola media superiore è quadriennale (per esempio Istituto magistrale) e non ho frequentato il quinto anno integrativo. Posso iscrivermi ugualmente al corso di laurea di base in Filosofia?
Sì, a partire dall'Anno Accademico 2004/2005. La possibilità di iscrizione è stata stabilita da una nota del Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca del 22 maggio 2003, confermata dall'Avvocatura Generale dello Stato con nota del 17 maggio 2004. Tale orientamento è stato ratificato dal Senato Accademico dell'Università in data 15 giugno 2004.

Laurea magistrale

Per la laurea magistrale è necessaria una prova di orientamento?
Per la laurea magistrale è previsto un colloquio di ammissione. Nel caso tu possegga i requisiti curriculari previsti dal regolamento per l'iscrizione (sostanzialmente: 60 CFU in discipline propriamente filosofiche) esso è di fatto un colloquio di orientamento. Nel caso tu non li possegga, possono esservi procedure diverse, che ti verranno esposte singolarmente.
Dopo la laurea triennale conviene frequentare la laurea magistrale oppure un master?
Dipende dalle proprie intenzioni e inclinazioni. Normalmente un master di primo livello (cioè frequentabile dopo la laurea triennale) ha una finalità più direttamente professionalizzante e prevede un impegno di studio equivalente ad un anno a tempo pieno (la metà quindi di una laurea magistrale). L'alternativa è quindi grosso modo tra un approfondimento dei propri studi (che conferisce l'equivalente di una «laurea» del vecchio ordinamento), e un corso in genere più breve che dà una più precisa qualifica lavorativa. Esistono comunque anche i master di secondo livello, che possono essere frequentati dopo la laurea magistrale.
Quali sono le condizioni per l'iscrizione alla laurea magistrale?
Esistono due condizioni per l'iscrizione alla Laurea magistrale in filosofia: il possesso di una qualsiasi laurea triennale o laurea del vecchio ordinamento; il conseguimento di un adeguato numero di crediti nelle discipline filosofiche (almeno 60). Se nel tuo curriculum precedente non hai conseguito tali crediti, vi sono diverse possibilità: quella più comune è sostenere prima dell'iscrizione alla laurea magistrale degli esami singoli per colmare la lacuna. In ogni caso sei invitato a rivolgerti alla Commissione orientamento.
Ho conseguito la laurea in filosofia secondo il vecchio ordinamento. Posso iscrivermi ad una laurea magistrale in filosofia?
In teoria sì, ma dal punto di vista giuridico sarebbe un doppione quasi certamente inutile, perché la laurea secondo il vecchio ordinamento è equiparata ad una laurea magistrale (vedi le relative Domande e risposte). Meglio è orientarsi verso un Master o un Corso di perfezionamento.
Conseguirò la laurea triennale a febbraio o marzo. Dovrò attendere l'anno acacdemico successivo per iscrivermi alla laurea specialistica?
No: all'ultima sessione di febbraio è possibile partecipare con riserva anche se non si è ancora conseguita la laurea. Inoltre, è ovviamente possibile (anzi consigliabile) frequentare i corsi della laurea magistrale anche prima dell'iscrizione formale (anche se i relativi esami si possono sostenere solo a partire dalla prima sessione successiva all'iscrizione).