Pietro Vereni

*Qualifica: Professore associato
Settore scientifico-disciplinare: M-DEA/01 (Discipline demoetnoantropologiche)
Dipartimento: Storia, patrimonio culturale, formazione e società
Corsi e ricevimento: Didattica Web
Studio: I/16
Telefono: +39 06 7259 5041
Posta elettronica: pietro.vereni@uniroma2.it
Sito personale: pierovereni.blogspot.com

Nota biografica

Sono nato a Mestre nel 1963 e dopo il liceo mi sono iscritto a Filosofia a Ca’ Foscari. Grazie a Sergio Scalise capii che le mie vere passioni erano l’antropologia culturale e la linguistica antropologica. Andai quindi a Roma come studente, mi stavo laureando con Giorgio Raimondo Cardona quando la sua morte improvvisa mi provocò una crisi profonda. Per alcuni anni di fatto ho lasciato gli studi per lavorare come portiere d’albergo.

Nel 1992 decisi di laurearmi con Alberto Cirese con una tesi su antropologia e cibo, e l’anno dopo vinsi inaspettatamente una borsa di dottorato in «scienze antropologiche» alla Sapienza, allora diretto da Pietro Clemente. Lasciai il lavoro e cominciai a pensare che l’antropologia potesse essere più di un passatempo. Durante il dottorato frequentai per un semestre l’Università di Militene, nell’isola di Lesbo, e lì decisi di intraprendere la mia ricerca sul campo sulla «questione macedone».

Dal giugno 1995 al febbraio 1997 ho quindi soggiornato in Grecia e dopo un anno trascorso a Salonicco nel giugno 1996 ho iniziato la ricerca sul campo a Neos Kafkasos, un paesino di trecento abitanti sul confine tra Grecia (Macedonia occidentale) e Repubblica (ex Jugoslava) di Macedonia, per indagare le forme dell’appartenenza tra gli abitanti plurilingue della provincia (greco, slavo-macedone, greco del Ponto e della Turchia, arvanitika e vlahika). Questo diffuso pluringuismo si è sempre scontrato con un discorso nazionale fortemente uniformante, che ha prodotto diverse tensioni sociali, a volte declinate in chiave «etnica».

Dopo il dottorato, sono stato per sette mesi all’università di Belfast per condurre una ricerca (parte di un progetto europeo) sul ruolo del confine politico nel produrre esclusione sociale. Ritornato dall’Irlanda nel maggio 1999, sono stato quattro mesi in Grecia (finanziamento Prin) e in quell’autunno ho iniziato le mie prime esperienze didattiche, insegnando contemporaneamente a Venezia e all’Institutum Studiorum Humanitatis di Lubiana (Slovenia).

Nell’autunno 2000 sono tornato a Roma per lavorare come caporedattore presso Meltemi editore, e dopo due anni ho ripreso la mia attività didattica e di ricerca, insegnando e facendo ricerca, con moltissime tipologie di contratto, presso la Sapienza di Roma, l’Unical (Cosenza), l’università di Firenze, l’Orientale di Napoli e l’università di Teramo. Nel frattempo, non ho smesso di lavorare come traduttore e redattore editoriale free lance.

Nel 2008 ho vinto un concorso come ricercatore a Tor Vergata e l’anno dopo ho iniziato a insegnare anche al Trinity College Rome Campus. Attualmente, i miei settori di ricerca sono soprattutto l’antropologia dei media e l’antropologia urbana, con una particolare attenzione per l’espressione collettiva della diversità e la formazione di identità politiche intenzionalmente «multietniche».

Ultimo aggiornamento: 27 marzo 2012

Pubblicazioni

Il seguente elenco contiene le pubblicazioni inserite nell'Archivio Istituzionale della Ricerca dell'Ateneo, in ordine cronologico dalle più recenti.

  • Vereni, P Comment to "The social life of mafia confession: Between talk and silence in Sicily" by T. Rakopoulos. In CURRENT ANTHROPOLOGY, 59: 167-191, 2018. doi 
  • Fabretti, V and Vereni, P Spazio certo, luoghi vaghi. Territori del sacro e diversità religiosa a Roma tra flussi globali e processi di esclusione. In Roma città plurale, pp. 123-150, Bulzoni, Roma, 2018.
  • Vereni, P La ninfa e lo scoglio. Riflessioni sul senso dell’antropologia culturale. Universitalia, Roma, 2018. www 
  • Vereni, P Insegnare "ai carcerati", non "in carcere". In STUDIUM, 113: 29-47, 2017.
  • Vereni, P Colmare il buco della povertà. Le occupazioni come oggetto di analisi sociale. In ANUAC, 6: 319-328, 2017. doi 
  • Vereni, P Catene d’amore, ovvero la statalità del male. In Stato, violenza, libertà. La «critica del potere» e l’antropologia contemporanea, pp. 175-190, Donzelli, Roma, 2017.
  • Vereni, P Le ragioni plurali del cosmopolitismo. In MERIDIANA: 9-27, 2017.
  • Vereni, P Uomini di strada. Rappresentazioni cosmopolite della violenza maschile nelle strade di Londra, Dacca e Roma. In MERIDIANA: 139-163, 2017.
  • Vereni, P and Bonetti, B Spazio abitato. In ANTROPOLOGIA MUSEALE, 13: 154-158, 2016.
  • Vereni, P Un antropologo nel caveau. La finanziarizzazione economica e la tradizione teorica delle scienze sociali. In Scommettere sulle parole. Il cedimento del linguaggio nell'epoca della finanza derivata, pp. VII-XXXII, Raffaello Cortina Editore, Milano, 2016.
  • Fabretti, V and Vereni, P When Homogeneity Calls for Super-Diversity. Rome as a Religious Global City. In NEW DIVERSITIES, 18: 73-89, 2016.
  • Vereni, P Cosmopolitismi liminari. Strategie di identità e categorizzazione tra cultura e classe nelle occupazioni a scopo abitativo a Roma. In ANUAC, 4: 130-156, 2015. doi 
  • Vereni, P Il variegato fondamento naturale del sociale. In ANUAC, 4: 33-37, 2015. doi 
  • Vereni, P Foreign pupils, bad citizens: the public construction of difference in a Roman school. In Global Rome: changing faces of the eternal city, pp. 99-113, Indiana University Press, Bloomington & Indiana, 2014.
  • Thomassen, B and Vereni, P Diversly global Rome. In Global Rome: changing faces of the eternal city, pp. 21-34, Indiana University Press, Bloomington & Indianapolis, 2014.
  • Vereni, P Vicinato. In ANTROPOLOGIA MUSEALE, 34/36: 176-178, 2013.
  • Vereni, P La porta di casa: lo spazio domestico e di vicinato in una occupazione abitativa romana. In Sensibilia 6. Cose, pp. 311-326, Mimesis, Milano-Udine, 2013.
  • Vereni, P La vergogna nell'epoca della sua irriproducibilità tecnica. In La vergogna / The shame, pp. 349-360, Mimesis, Milano-Udine, 2012.
  • Vereni, P Le modernità di tutti. Il contributo di Arjun Appadurai al dibattito sulla globalizzazione. In Modernità in polvere. Dimensioni culturali della globalizzazione, pp. 7-41, Cortina, Milano, 2012.
  • Vereni, P Modernità in polvere. Dimensioni culturali della globalizzazione.
  • Vereni, P Università e sapere. In ACHAB, 15: 29-31, 2010.
  • Vereni, P La finzione nazionale : la rifrazione dell'identità cinese nel prisma della narrazione televisiva. In La realtà dopo il cinema : Percezione, senso, azione nel mondo visto, pp. 71-82, Fondazione Ente dello Spettacolo, Roma, 2010.
  • Vereni, P Fieldwork in Pandora. What does anthropology have to do with a blockbuster?. In PARADIGMATA, 1: 113-115, 2010.
  • Vereni, P Introduzione. In Passato identità politica. La storia e i suoi documenti tra appartenenze e uso pubblico, pp. 7-11, Meltemi, Roma, 2009.
  • Vereni, P Il potere è passato. Riflessioni antropologiche sull'uso politico della storia. In Passato identità politica. La storia e i suoi documenti tra appartenenze e uso pubblico, pp. 81-93, Meltemi, Roma, 2009.
  • Vereni, P Passato identità politica. La storia e i suoi documenti tra appartenenze e uso pubblico.
  • Vereni, P Fieldwork a Pandora. Riflessioni sulle audience globali e la perdita del punto di vista del nativo. In ANTROPOLOGIA MUSEALE, 23/24: 6-18, 2009.
  • Vereni, P Blogging. In ANTROPOLOGIA MUSEALE, 23/24: 61-63, 2009.
  • Vereni, P Media. In ANTROPOLOGIA MUSEALE, 22: 75-77, 2009.
  • Truglia, N and Vereni, P Appiglio e zavorra: per un'antropologia di quel che succede. In ANTROPOLOGIA MUSEALE, 23/24: 86-87, 2009.
  • Vereni, P A Sud della fiction. L’immagine del Meridione italiano nella narrativa televisiva (1988-2007). In MERIDIANA, 61: 29-50, 2008.
  • VERENI, P Identità catodiche. Rappresentazioni mediatiche di appartenenze collettive. Meltemi, Roma, 2008.
  • Vereni, P Nota: aggregazione e disaggregazione nella laografia greca e nella demografia italiana. In LARES, 44: 609-618, 2007.
  • Vereni, P Pastori e pinocchi, balordi e ballerini. il mutamento dell’immagine degli albanesi nei mezzi di comunicazione italiani (1997-2006). In ACHAB, 4: 47-58, 2007.
  • Vereni, P Identità comunitaria. In Diritti umani. Cultura dei diritti e dignità della persona nell’epoca della globalizzazione. Dizionario, pp. 710-716, Utet, Torino, 2007.
  • Vereni, P Michael Herzfeld, “Il localismo e la logica del folklore nazionalista. Riflessioni cretesi”, Lares, LXIII, 3.
  • Vereni, P Museale e virtuale. In ANTROPOLOGIA MUSEALE, 4: 54-57, 2006.
  • Vereni, P Per Clifford Geertz. In ANTROPOLOGIA MUSEALE, 4, 2006.
  • Vereni, P Indice dei nomi e delle cose notevoli. In Le radici e le foglie. La fiction italiana, l’Italia nella fiction. Anno diciassettesimo, pp. 301-344, Rai-Eri, Roma, 2006.
  • Vereni, P La soapizzazione dell’anima. In Best off. Il meglio delle riviste letterarie italiane. Edizione 2005, pp. 99-106, Minimum Fax, Roma, 2005.
  • Vereni, P Il grande viaggio della BBC. Dagli anni Venti all’era digitale.
  • Vereni, P Il pericolo della purezza: Appadurai e la violenza etnica. In A. Appadurai, Sicuri da morire. La violenza nell’epoca della globalizzazione, pp. 173-184, Meltemi, Roma, 2005.
  • Vereni, P Sicuri da morire. La violenza etnica nell’epoca della globalizzazione.
  • VERENI, P Vite di confine. Etnicità e nazionalismo nella Macedonia occidentale greca. Meltemi, Roma, 2004.