Carlo Ferrucci

*Qualifica: Professore associato
Settore scientifico-disciplinare: M-FIL/04 (Estetica)
Corsi e ricevimento: Didattica Web

Nota biografica

Il prof. Ferrucci è in pensione dall'agosto 2009.

Assistente di Estetica presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Roma La Sapienza dal 1973 al 1982, è dal 1983 professore associato di Storia dell'Estetica presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Roma Tor Vergata, dove afferisce al Corso di Laurea in Filosofia e al Dipartimento di Ricerche Filosofiche. I suoi principali temi di studio sono stati, in ordine di tempo, l'evolversi delle concezioni estetiche antiche e moderne alla luce dei concetti di espressione e sensibilità, la psicologia dell'arte, la teoria del romanzo contemporaneo, le poetiche del novecento, il pensiero di Kant, di Hegel e di Heidegger, l'estetica di Giacomo Leopardi, l'opera di María Zambrano. Oltre che su quest'ultima, di cui ha anche tradotto alcune opere, attualmente lavora in particolare sul rapporto tra filosofia e teatro.

All'attività didattica e di ricerca affianca quella di poeta e drammaturgo, che considera strettamente complementare alla prima ritenendo la poesia un intreccio particolarmente eloquente di sentimento e pensiero, e il teatro una forma di espressione intrinsecamente filosofica.

Dal 1992 al 1996 è stato Addetto Culturale presso il Consolato Generale d'Italia a Barcellona, contribuendo in tale veste alla diffusione della cultura filosofica italiana in Spagna e all'incremento dei rapporti tra università italiane e università spagnole.

Ultimo aggiornamento: 10 ottobre 2009

Pubblicazioni

Nessuna pubblicazione risulta inserita nell'Archivio Istituzionale della Ricerca dell'Ateneo.