Laurea triennale

*
*

La laurea triennale in Filosofia intende far acquisire:

  • una solida conoscenza della storia del pensiero filosofico dall’antichità ai nostri giorni e un’informazione sul dibattito attuale in diversi ambiti della ricerca filosofica;
  • la conoscenza della terminologia filosofica e dei classici del pensiero filosofico, la padronanza delle tecniche argomentative, il possesso di strumenti teorici e metodologici, necessari per muoversi criticamente nei vari campi degli studi filosofici;
  • la capacità di servirsi degli strumenti bibliografici tradizionali e telematici nell’ambito degli studi filosofici e in quelli affini;
  • la capacità di svolgere compiti professionali nei settori dei servizi e dell’industria culturale e degli istituti di cultura, nonché in enti pubblici e privati (ufficio studi, relazioni interne, stampa e pubbliche relazioni, promozione culturale, educazione degli adulti, organizzazione e gestione di materiale librario, documentario e archivistico);
  • l’acquisizione di competenze utili per il coordinamento di relazioni interculturali e di servizi sociali in una società multietnica, multilinguistica e multireligiosa;
  • la padronanza di almeno una lingua dell’Unione Europea, oltre l’italiano, per la lettura di testi filosofici e per lo scambio di informazioni generali.

Docenti

Ogni docente è a disposizione per consigliare riguardo alla stesura del piano di studio e in generale all'itinerario accademico. Gli studenti sono in particolare invitati a prendere contatto con i docenti i cui settori scientifici caratterizzano l'indirizzo da essi prescelto.

Ammissione

Requisito per l’accesso al corso di laurea in Filosofia è il possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio, anche se conseguito all'estero, riconosciuto idoneo dal consiglio di dipartimento di riferimento ai sensi della normativa vigente. È altresì richiesto il possesso o l’acquisizione di un'adeguata preparazione iniziale e di un’adeguata abilità linguistico-logica.

La verifica della preparazione iniziale avverrà mediante un’apposita prova, obbligatoria salvo i casi di passaggi, trasferimenti e abbreviazioni di corso. Modalità, tipologia e contenuti vengono dettagliati ogni anno nel relativo bando. Gli studenti che non dovessero raggiungere la soglia minima di punteggio preventivamente indicata potranno comunque procedere con l’immatricolazione o l’iscrizione, ma dovranno adempiere, di norma durante il primo anno di corso ed eventualmente anche attraverso la partecipazione ad appositi corsi (corsi zero), agli obblighi formativi che verranno indicati dalla Commissione nominata a tale scopo dal direttore del dipartimento, sentito il coordinatore. La stessa Commissione verificherà e renderà noto agli studenti, dandone comunicazione al direttore e al coordinatore, l’assolvimento di tali obblighi.

Organizzazione della didattica

  • Le norme complete sul corso di laurea sono raccolte nel Regolamento didattico.
  • Nella tabella seguente sono indicati solo i settori scientifico-disciplinari. Le discipline effettivamente attivate in ogni anno accademico sono segnalate nella pagina degli Insegnamenti e piani di studio e nel modello del piano di studio informatico.
  • La prova finale per il conseguimento della laurea è pubblica e consiste nella discussione di un elaborato scritto su un tema concordato con il relatore, che è di norma il docente titolare di un insegnamento per il quale il laureando abbia acquisito almeno 6 CFU. Il direttore del dipartimento, su motivata richiesta, sentito il coordinatore e con congruo anticipo rispetto alla scadenza per la presentazione della domanda di laurea, può autorizzare a svolgere tale compito un altro docente. Il testo dell’elaborato dovrà avere, di norma, un’ampiezza di circa 100.000 caratteri, spazi e note inclusi.
  • Per chiarimenti generali sulla compilazione del piano di studio, è possibile consultare le , scrivere all'indirizzo filosofiatorvergata@mondodomani.org o compilare l'apposito modulo.

Attività formative di base

Ambiti disciplinariSettori scientifico-discipinariDisciplineCrediti
Storia della filosofia e istituzioni di filosofia Storia della filosofia antica (12 CFU)
Storia della filosofia tardoantica (6 CFU)
Storia della filosofia medievale (6 CFU)
Storia della filosofia moderna (12 CFU)
Storia della filosofia contemporanea (12 CFU)
48
Discipline letterarie, linguistiche e storiche Storia greca oppure
Storia romana oppure
Storia medievale oppure
Storia moderna oppure
Storia contemporanea (12 CFU)
12
Attività formative caratterizzanti
Ambiti disciplinariSettori scientifico-discipinariDisciplineCrediti
Discipline filosofiche M-FIL/01 Filosofia teoretica
M-FIL/02 Logica e filosofia della scienza
M-FIL/03 Filosofia morale
M-FIL/04 Estetica
M-FIL/05 Filosofia e teoria dei linguaggi
M-FIL/06 Storia della filosofia
M-FIL/07 Storia della filosofia antica
M-FIL/08 Storia della filosofia medievale
Obbligatorie:
Filosofia teoretica (12 CFU)
Filosofia morale (12 CFU)
Estetica oppure Filosofia della scienza (12 CFU)

A scelta:
Antropologia filosofica
Didattica della filosofia
Ermeneutica filosofica
Etica sociale
Etica dello sviluppo sostenibile
Filosofia analitica della religione
Filosofia della religione
Filosofia del linguaggio
Propedeutica filosofica
Storia del pensiero teologico
Storia della filosofia dell'illuminismo
Storia del pensiero scientifico antico
60
Discipline demo-etno-antropologiche, pedagogiche, psicologiche e economiche M-DEA/01 Discipline demoetnoantropologiche
M-PED/01 Pedagogia generale e sociale
M-PED/02 Storia della Pedagogia
M-PED/03 Didattica e pedagogia speciale
M-PED/04 Pedagogia sperimentale
M-PSI/01 Psicologia generale
M-PSI/04 Psicologia dello sviluppo e psicologia dell’educazione
M-PSI/05 Psicologia sociale
M-STO/06 Storia delle religioni
M-STO/07 Storia del cristianesimo e delle chiese
SECS-P/01 Economia politica
Attivata dal corso di laurea in Filosofia:
Antropologia culturale

Possono essere inoltre scelte tutte le altre discipline dei relativi settori attivate nella Macroarea e nell'Ateneo
6
Attività formative affini o integrative
Ambiti disciplinariSettori scientifico-discipinariDisciplineCrediti
INF/01 Informatica
ING-INF/05 Sistemi di elaborazione delle informazioni
IUS-20 Filosofia del diritto
L-ANT/02 Storia greca
L-ANT/03 Storia romana
L-ART/01 Storia dell’arte medievale
L-ART/02 Storia dell’arte moderna
L-ART/03 Storia dell’arte contemporanea
L-ART/07 Musicologia e storia della musica
L-FIL-LET/04 Lingua e letteratura latina
L-FIL-LET/05 Filologia classica
L-FIL-LET/10 Letteratura italiana
M-DEA/01 Discipline demoetnoantropologiche
M-PED/01 Pedagogia generale e sociale
M-PED/02 Storia della Pedagogia
M-PED/03 Didattica e pedagogia speciale
M-PED/04 Pedagogia sperimentale
M-PSI/01 Psicologia generale
M-PSI/04 Psicologia dello sviluppo e psicologia dell’educazione
M-PSI/05 Psicologia sociale
M-PSI/07 Psicologia dinamica
M-PSI/08 Psicologia clinica
M-STO/01 Storia medievale
M-STO/02 Storia moderna
M-STO/04 Storia contemporanea
M-STO/05 Storia della scienza e delle tecniche
M-STO/06 Storia delle religioni
M-STO/07 Storia del cristianesimo e delle chiese
MAT/01 Logica matematica
MAT/05 Analisi matematica
SECS-P/08 Economia e gestione delle imprese
SECS-P/12 Storia economica
SPS/01 Filosofia politica
SPS/02 Storia delle dottrine politiche
SPS/07 Sociologia generale
SPS/11 Sociologia dei fenomeni politici
Attivate dal corso di laurea in Filosofia:
Antropologia culturale
Bioetica
Estetica e filosofia della musica
Filosofia del diritto

Possono essere inoltre scelte tutte le altre discipline dei relativi settori attivate nella Macroarea e nell'Ateneo
18

Altre attività

Ambiti disciplinariSettori scientifico-discipinariDisciplineCrediti
Lingua straniera 6
A scelta dello studente 18
Ulteriori conoscenze linguistiche, abilità informatiche e relazionali, tirocinii ecc. 6
Prova finale 6