Laurea specialistica

A partire dall'anno accademico 2008-2009 la laurea specialistica è sostituita per gli iscritti al primo anno di corso dalla Laurea magistrale, con un ordinamento leggermente diverso. L'ordinamento presentato in questa pagina rimane valido ad esaurimento per studenti iscritti ad anni successivi.
*

Proseguendo l'itinerario della Laurea di base, la laurea specialistica in Filosofia teoretica, morale, politica ed estetica intende far acquisire, nei suoi diversi indirizzi:

  • la capacità di comprendere le ragioni di fondo dei problemi filosofici in vista di una personale elaborazione teoretica delle questioni che interessano l'essere umano, il suo rapporto con la natura, il legame con le tradizioni culturali e religiose, il mondo dell'espressione artistica
  • la comprensione della dimensione filosofica-ermeneutica dei rapporti tra le differenti tradizioni, con particolare riguardo a quelle religiose, le culture e i linguaggi
  • la capacità di interpretare i problemi della comunicazione nei diversi contesti di vita sia in termini conoscitivi sia etici
  • gli strumenti di una riflessione estetica in grado di contribuire alla comprensione delle diverse forme di espressione artistica che caratterizzano la cultura dei popoli
  • la capacità di analizzare il nesso della filosofia con le discipline giuridiche, con la medicina, la biologia, l'ecologia, l'economia e, in generale, con le scienze sociali

Docenti

Ogni docente è a disposizione per consigliare riguardo alla stesura del piano di studio e in generale all'itinerario accademico. Gli studenti sono in particolare invitati a prendere contatto con i docenti i cui settori scientifici caratterizzano l'indirizzo da essi prescelto.

Ammissione

Coloro che possiedono una laurea di base della classe di Filosofia sono ammessi con il riconoscimento integrale dei 180 crediti conseguiti. Coloro che possiedono un diverso titolo accademico possono essere ammessi dal Consiglio di corso di laurea, previa verifica del curriculum seguito e determinazione di eventuali debiti formativi.

Indirizzi di studio

All'atto della compilazione del primo piano di studio, lo studente è tenuto a scegliere tra i quattro seguenti indirizzi, i cui relativi piani di studio si differenziano per le attività formative di base e la proporzione tra cui ripartire i crediti nelle attività formative caratterizzanti.

Eventuali passaggi ad altro indirizzo al secondo anno devono essere motivati e sottoposti all'approvazione del Consiglio di corso di laurea.

Indirizzo storico

L'indirizzo intende proporre un approfondimento specialistico delle questioni connesse alla ricostruzione storiografica di tutti i periodi della storia della filosofia. Il corso di laurea dispone di docenti di vasta e provata competenza nei tre grandi settori in cui essa si articola tradizionalmente. Per quanto riguarda la Filosofia antica, all'insegnamento generale si affianca l'insegnamento specifico della Storia della Filosofia tardoantica, difficile da reperire nelle Università italiane, che consente di affrontare un periodo di grande interesse per la ricerca contemporanea. Lo studio della Storia della Filosofia medievale si vale anche delle sinergie di alcuni insegnamenti teoretico-morali, come la Storia del pensiero teologico. Per la storia del pensiero moderno e contemporaneo il corso di laurea dispone di specialisti della filosofia rinascimentale, del XVII secolo, dell'età dell'Illuminismo e della grande tradizione tedesca fino a Husserl e Heidegger.

Indirizzo teoretico

L'area teoretica della laurea specialistica ha il compito di assicurare il possesso più approfondito del linguaggio della filosofia in relazione alla genesi dei concetti filosofici, cioè alla questione dei luoghi teorici, storici, sociali, religiosi del loro prodursi. Si darà ampio spazio sia alla verifica delle impostazioni storiografiche dal punto di vista ermeneutico e metodologico sia all'indagine sui rapporti tra linguaggio filosofico e linguaggio scientifico. La questione del rapporto fra la razionalità e il senso religioso rientra nel programma di lavoro dell'area teoretica, soprattutto per mettere a fuoco delle scansioni con cui le principali religioni rivelate hanno interagito con il linguaggio filosofico come tale, anche tenendo presente il problema del pluralismo e del dialogo interreligioso.

Indirizzo etico-politico

L'indirizzo etico-politico intende approfondire sia le questione di carattere fondativo, sia quelle di orientamento applicativo. In questo modo esso si caratterizza per il tentativo di ricondurre, in una prospettiva unitaria e non frammentata, i grandi temi di maggiore presenza nel dibattito contemporaneo (nell'ambito bioetico, sociale, politico, religioso) alle loro radici speculative in ambito etico-antropologico. In ciò un'attenzione particolare verrà posta ai problemi derivanti dall'incontro e dal dialogo nella scena pubblica tra tradizioni di pensiero e culturali diverse. La ricchezza degli insegnamenti previsti nel settore morale e politico viene ulteriormente rafforzata dagli incroci tematici con le altre discipline di carattere sia storico sia teoretico che sono attivate nel corso di laurea.

Indirizzo estetico

L'indirizzo estetico della laurea specialistica intende fornire gli strumenti per l'approfondimento più completo e aggiornato di quell'intreccio di sensibilità e intelligenza, passione e riflessione, arte e conoscenza, che rappresenta da sempre il fulcro dell'analisi filosofica delle concezioni e delle operazioni di natura estetica. Nello stesso orizzonte di approfondimento e di ricerca non può poi non rientrare la questione stessa del senso e della portata dell'arte nelle culture post-moderne, globalizzate e di massa; l'individuazione dei nuovi generi di creatività; la messa a fuoco del rapporto necessariamente cangiante tra i linguaggi artistici e i linguaggi della comunicazione e dell'informazione; l'interazione tra le forme tradizionali di espressione e i nuovi media.

Piano di studio

  • In ciascun ambito disciplinare (o gruppo di ambiti disciplinari) il numero minimo di crediti da conseguire è indicato nell'ultima colonna; non esistono invece vincoli riguardo alla distribuzione dei crediti tra le diverse discipline.
  • Oltre ai settori scientifico-disciplinari sono indicate le relative discipline effettivamente attivate. Ogni modulo è normalmente pari a 5 crediti e comporta 36 ore di lezione, oppure 30 ore di lezione e 10 ore di seminario.
  • La prova finale consiste nella discussione di un articolato lavoro scritto, in cui il candidato dimostri di saper affrontare, in modo specialistico, i problemi filosofici connessi all'indirizzo di studio prescelto e agli obiettivi formativi dello stesso corso di studio. Tale lavoro scritto dovrà avere un'ampiezza indicativa di almeno 150 cartelle da 2000 battute.
  • I modelli del piano di studio possono essere prelevati dalla pagina degli Insegnamenti e piani di studio.
  • Per chiarimenti generali sulla compilazione del piano di studio, è possibile consultare le , scrivere all'indirizzo filosofiatorvergata@mondodomani.org o compilare l'apposito modulo.

Attività formative di base

IndirizziSettori scientifico-discipinariDiscipline attivateCrediti
Indirizzo storico M-FIL/06 - Storia della filosofia
M-FIL/07 - Storia della filosofia antica
M-FIL/08 - Storia della filosofia medievale
Storia della filosofia
Storia della filosofia antica
Storia della filosofia tardo-antica
Storia della filosofia medievale
Storia della filosofia del Rinascimento
Storia della filosofia dell'Illuminismo
Storia della filosofia moderna
Storia della filosofia contemporanea
Storia della filosofia ebraica
Storia della storiografia filosofica
10
Indirizzo teoretico M-FIL/01 - Filosofia teoretica
M-FIL/02 - Logica e filosofia della scienza
Ermeneutica filosofica
Filosofia della religione
Filosofia della scienza
Filosofia teoretica
Introduzione alle scienze cognitive
Istituzioni di filosofia
Linguaggi e sistemi formali
Indirizzo etico-politico M-FIL/03 - Filosofia morale
SPS/01 - Filosofia politica
Antropologia filosofica
Bioetica
Etica sociale
Filosofia morale
Filosofia politica
Storia del pensiero teologico
Indirizzo estetico M-FIL/04 - Estetica
M-FIL/05 - Filosofia e teoria dei linguaggi
Estetica
Estetica e retorica
Filosofia del linguaggio
Poetica e retorica
Sociologia dell'arte
Storia dell'estetica
Teorie dell'arte

Attività formative caratterizzanti

Dei sei ambiti, quattro sono caratteristici di ciascun indirizzo, come indicato: a tale ambito caratteristico bisogna riservare 30 crediti dei 40 complessivi. I restanti 10 crediti vanno scelti tra gli altri cinque ambiti.

I 30 CFU delle attività formative caratterizzanti di indirizzo vengono conseguiti frequentando nei due anni quattro moduli costituiti di lezioni frontali e di un seminario di approfondimento, per complessivi 7,5 CFU ciascuno. Le relative discipline sono indicate nella pagina degli Insegnamenti e piani di studio e nel modello annuale del piano di studio.

Indirizzi e Ambiti disciplinariSettori scientifico-discipinariDiscipline attivateCrediti
Indirizzo teoretico: Filosofia teoretica M-FIL/01 - Filosofia teoretica
M-FIL/02 - Logica e filosofia della scienza
M-FIL/05 - Filosofia e teoria dei linguaggi
Ermeneutica filosofica
Filosofia del linguaggio
Filosofia della religione
Filosofia della scienza
Filosofia teoretica
Introduzione alle scienze cognitive
Istituzioni di filosofia
Linguaggi e sistemi formali
40
Indirizzo etico-politico: Filosofia morale e politica IUS/20 - Filosofia del diritto
M-FIL/03 - Filosofia morale
SPS/01 - Filosofia politica
Antropologia filosofica
Bioetica
Etica sociale
Filosofia morale
Filosofia politica
Storia del pensiero teologico
Indirizzo estetico: Estetica e discipline delle arti L-ART/01 - Storia dell'arte medievale
L-ART/02 - Storia dell'arte moderna
L-ART/03 - Storia dell'arte contemporanea
L-ART/05 - Discipline dello spettacolo
L-ART/06 - Cinema, fotografia e televisione
L-ART/07 - Musicologia e storia della musica
L-ART/08 - Etnomusicologia
L-FIL-LET/14 - Critica letteraria e letterature comparate
M-FIL/04 - Estetica
Estetica
Estetica e retorica
Sociologia dell'arte
Storia dell'estetica
Teorie dell'arte
Storia dell'arte medievale
Storia della miniatura
Storia dell'arte moderna
Storia della critica d'arte
Storia dell'arte contemporanea
Arti visive del XXI secolo
Drammaturgia
Istituzioni di regia
Metodologia e critica dello spettacolo
Storia del teatro e dello spettacolo
Storia del teatro italiano
Istituzioni di storia del cinema
Storia del cinema italiano
Storia e critica del cinema
Storia e tecnica della fotografia
Teoria e tecniche del linguaggio audiovisivo
Bibliografia, bibliotecnomia e archivistica musicale
Drammaturgiua musicale
Estetica e filosofia della musica
Musica elettronica
Psicologia della musica
Semiologia della musica
Sociologia della musica
Storia degli strumenti musicali
Storia della musica
Storia della musica moderna e contemporanea
Storia delle teorie musicali
Storia dell'interpretazione musicale
Storia e critica del testo musicale
Teoria della musica
Etnomusicologia
Letterature comparate
Metodologia e storia della critica letteraria italiana
Semiotica del testo
Teoria della letteratura
Indirizzo storico: Storia della filosofia M-FIL/06 - Storia della filosofia
M-FIL/07 - Storia della filosofia antica
M-FIL/08 - Storia della filosofia medievale
M-STO/05 - Storia della scienza e delle tecniche
Storia della filosofia
Storia della filosofia antica
Storia della filosofia medievale
Storia della filosofia del Rinascimento
Storia della filosofia dell'Illuminismo
Storia della filosofia moderna
Storia della filosofia contemporanea
Storia della filosofia ebraica
Storia della storiografia filosofica
Storia del pensiero scientifico
Storia del pensiero scientifico antico
Discipline dell'uomo e della società BIO/07 - Ecologia
M-DEA/01 - Discipline demoetnoantropologiche
M-GGR/01 - Geografia
M-PSI/01 - Psicologia generale
M-PSI/05 - Psicologia sociale
M-STO/07 - Storia del cristianesimo e delle chiese
SPS/07 - Sociologia generale
SPS/08 - Sociologia dei processi comunicativi
Antropologia culturale
Storia delle tradizioni popolari
Geografia
Geografia regionale con elementi di cartografia
Psicologia generale
Istituzioni di storia del cristianesimo
Sociologia generale
Sociologia della comunicazione culturale
Linguistico e della comunicazione M-STO/05 - Storia della scienza e delle tecniche
Storia del pensiero scientifico
Storia del pensiero scientifico antico

Attività formative affini o integrative

Ambiti disciplinariSettori scientifico-discipinariDiscipline attivateCrediti
Discipline letterarie e linguistiche L-FIL-LET/02 - Lingua e letteratura greca
L-FIL-LET/04 - Lingua e letteratura latina
L-FIL-LET/10 - Letteratura italiana
L-FIL-LET/11 - Letteratura italiana contemporanea
L-LIN/03 - Letteratura francese
L-LIN/04 - Lingua e traduzione - lingua francese
L-LIN/05 - Letteratura spagnola
L-LIN/07 - Lingua e traduzione - lingua spagnola
L-LIN/08 - Letterature portoghese e brasiliana
L-LIN/09 - Lingua e traduzione - lingue portoghese e brasiliana
L-LIN/10 - Letteratura inglese
L-LIN/12 - Lingua e traduzione - lingua inglese
L-LIN/13 - Letteratura tedesca
L-LIN/14 - Lingua e traduzione - lingua tedesca
L-LIN/21 - Slavistica
Filologia latina
Filologia slava
Grammatica latina
Grammatica latina propedeutica
Laboratorio di scrittura
Letteratura anglo-americana
Letteratura dei paesi di lingua inglese
Letteratura di viaggio
Letteratura francese
Letteratura greca
Letteratura inglese
Letteratura italiana
Letteratura italiana moderna e contemporanea
Letteratura latina
Letteratura latina tardoantica
Letteratura polacca
Letteratura russa
Letteratura spagnola
Letteratura teatrale italiana
Letteratura tedesca
Letterature dei paesi di lingua inglese
Lingua bulgara
Lingua e civiltà greca
Lingua e cultura latina
Lingua francese
Lingua inglese
Lingua latina
Lingua polacca
Lingua russa
Lingua spagnola
Lingua tedesca
Stilistica e metrica italiana
Storia del teatro tedesco
Storia della lingua greca
Storia della lingua latina
10
Discipline giuridiche, economiche e biomediche BIO/05 - Zoologia
BIO/06 - Anatomia comparata e citologia
BIO/18 - Genetica
IUS/01 - Diritto privato
IUS/08 - Diritto costituzionale
IUS/13 - Diritto internazionale
MED/02 - Storia della medicina
MED/43 - Medicina legale
SECS-P/01 - Economia politica
SECS-P/02 - Politica economica
SECS-P/01 - Storia del pensiero economico
SECS-P/01 - Storia economica
Vedi gli ordinamenti delle Facoltà di Giurisprudenza, Economia e Medicina e chirurgia
Discipline storiche L-ANT/02 - Storia greca
L-ANT/03 - Storia romana
M-STO/01 - Storia medievale
M-STO/02 - Storia moderna
M-STO/03 - Storia dell'Europa orientale
M-STO/04 - Storia contemporanea
M-STO/06 - Storia delle religioni
M-STO/07 - Storia del cristianesimo e delle chiese
SECS-P/12 - Storia economica
SPS/02 - Storia delle dottrine politiche
Storia delle dottrine politiche
Epigrafia greca
Epigrafia romana
Istituzioni di storia del cristianesimo
Storia contemporanea
Storia del pensiero politico contemporaneo
Storia dell'Europa orientale
Storia delle religioni
Storia delle donne in età contemporanea
Storia e istituzioni di età medievale
Storia e istituzioni di età romana
Storia economica
Storia greca
Storia greca e antichità greche
Storia medievale
Storia moderna
Storia romana
10

Attività formative a scelta dello/a studente

Ambiti disciplinariSettori scientifico-discipinariDiscipline attivateCrediti
25

Prova finale e conoscenza della lingua straniera

Ambiti disciplinariSettori scientifico-discipinariDiscipline attivateCrediti
Prova finale 20

Altre attività formative

Ambiti disciplinariSettori scientifico-discipinariDiscipline attivateCrediti
Ulteriori conoscenze linguistiche, abilità informatiche e relazionali, tirocinii ecc. 5