Master in Problemi e autori della filosofia del '900

Il Master non è più attivato dal 2006-2007. Per un corso con finalità simili, vedi il Corso di perfezionamento in Modelli e categorie della filosofia contemporanea (annuale, 20 crediti).
*

Il Master in Problemi e autori della filosofia del '900 (biennale, 60 crediti) è soprattutto rivolto ai professori già in servizio presso le Scuole Medie di secondo grado e ai laureati che intendano dedicarsi all'insegnamento o semplicemente approfondire i temi trattati. Il Corso si propone di offrire un'occasione di aggiornamento e di approfondimento su autori e indirizzi filosofici contemporanei che, anche a seguito della disposizioni ministeriali, entreranno a fare parte dei programmi nelle scuole medie superiori in maniera assai più diffusa rispetto al passato.

Docenti e temi

2005-2006: Ebraismo e filosofia. Una questione del pensiero tedesco del Novecento

Le lezioni dei quattro moduli sono concentrate in due pomeriggi della settimana a partire dal 10 gennaio 2006.

2004-2005: Kant nella filosofia del Novecento

Le lezioni dei quattro moduli sono concentrate in due pomeriggi della settimana a partire dal 20 gennaio 2005.

2003-2004: Ragione e desiderio

Le lezioni dei quattro moduli sono concentrate in due pomeriggi della settimana a partire da gennaio.

2002-2003: Il Dio dei filosofi

Informazioni generali

Requisiti di ammissione

Per l'ammissione è richiesto il possesso di una laurea quadriennale o specialistica rilasciata dalla Facoltà di Lettere e Filosofia. Il Consiglio potrà valutare l'opportunità di accogliere candidati in possesso di laurea quadriennale o specialistica in discipline diverse.

Il numero massimo dei partecipanti è 50. Nel caso che il numero delle domande di iscrizione sia superiore, il Consiglio stilerà una graduatoria sulla base del curriculum presentato ed eventualmente di colloqui personali.

Obbligo di frequenza

La frequenza dei moduli costitutivi è di norma obbligatoria e deve essere attestata con la firma degli studenti. Una frequenza inferiore al 70% delle ore previste comporterà l'esclusione dal corso e la perdita delle tasse pagate.

Articolazione

Durata e struttura

Il Master comprende un'attività formativa pari a 60 crediti, distribuiti in due anni accademici, non necessariamente consecutivi. Per gli studenti lavoratori è prevista la possibilità di distribuire questo numero di crediti in tre o quattro anni. Possono essere riconosciute dal Consiglio del Master attività formative e di perfezionamento seguite successivamente al conseguimento del titolo che dà accesso al Master universitario, purché coerenti con le caratteristiche del Master stesso. In particolare sono riscattabili i corsi di Perfezionamento annuali seguiti presso questa Università. A tali attività vengono assegnati crediti utili ai fini del completamento del Master universitario fino a un massimo di 20.

Il corso si articola in moduli di insegnamento, ciascuno equivalente a 5 crediti (pari a 45 ore di lezione) e concluso da un esame di profitto. I moduli si dividono in costitutivi e integrativi. Nei moduli costitutivi sono svolti insegnamenti che hanno come oggetto specifico il tema indicato ogni anno nel bando. I moduli integrativi sono mutuati dal Corso di laurea in Filosofia. La prova finale consiste nell'elaborazione di un elaborato scritto concordato con un docente del Master. Il curriculum normale prevede:

  • Primo anno: quattro moduli costitutivi (20 crediti) e due moduli integrativi (10 crediti)
  • Secondo anno: quattro moduli costitutivi (20 crediti) e un elaborato scritto (10 crediti)

Tempo parziale

I corsisti che svolgano in maniera regolare e continuativa un'attività di lavoro, e che abbiano adeguatamente documentato questo loro impegno ed i relativi orari, possono a richiesta ottenere lo status di corsisti part-time. Per essi saranno predisposti curricula e sistemi di frequenza personalizzati. In ogni caso lo status di corsista part-time comporta: la frequenza di lezioni frontali per almeno 2 moduli costitutivi (10 crediti) per anno; l'accettazione delle condizioni di partecipazione stabilite dal Consiglio di Master e dal tutor al quale il corsista part-time sarà affidato; la regolare partecipazione ai colloqui di verifica con il tutor o con altri docenti del corso. Il corsista part-time che abbia ottenuto il prolungamento del corso oltre i due anni dovrà comunque pagare per ogni anno suppletivo l'intera tassa di iscrizione, eventualmente rivalutata secondo le disposizioni dei bandi successivi.